Home Auto Alfa Romeo Giulia comunicato il listino prezzi (FOTO)

Alfa Romeo Giulia comunicato il listino prezzi (FOTO)

432
0
SHARE
Fonte foto Aeroporto di Ginevra: pagina Facebook "Alfa Romeo Project 952" - Credits: Jonathan Anedda

Dopo la lunga attesa debutta ufficialmente l’Alfa Giulia. Dal 3 Maggio sarà possibile ordinare la nuova berlina sportiva, con prezzi che vanno da 35.500 euro in su. Cinque gli allestimenti disponibili (Giulia, Super, Quadrifoglio, Business e Business Sport) e ben sei varianti di motorizzazione: 2.2 Diesel da 150 CV e da 180 CV con cambio manuale a 6 marce oppure automatico a 8 marce e 2.9 V6 Biturbo benzina da 510 CV abbinato al cambio manuale a 6 marce, e, da Giugno, anche al cambio automatico a 8 marce. Il lancio con la versione First Edition sviluppata su base Super e “con un vantaggio cliente particolarmente significativo” come dicono a Torino.

Due differenti configurazioni, la prima con cerchi in lega sportivi, fari Bi-Xenon e pinze freno colorate, la seconda con sedili in pelle e sistema infotainment Alfa TM Connect 8,8” RadioNAV.
Saranno disponibili poi su tutte le Giulia il Forward Collision Warning (FCW) con Autonomous Emergency Brake (AEB) e riconoscimento pedone, il sistema frenante IBS (Integrated Brake System), il Lane Departure Warning (LDW) e il cruise control. Ma anche cerchi in lega da 16”, climatizzazione bi-zona, sistema Alfa DNA e sistema infotainment Alfa TM Connect 6,5″.

Foto Automotive News tratte dalla pagina Facebook "Alfa Romeo Project 952"
Foto Automotive News tratte dalla pagina Facebook “Alfa Romeo Project 952”

Sulla Super ci sono in più rivestimenti in pelle e tessuto, sensori di parcheggio posteriori,cerchi in lega da 17″ e sistema infotainment Alfa TM Connect 6,5″ RadioNav DAB che include il navigatore.
Per la Quadrifoglio da oltre 500 Cv ovviamente di tutto e di più, dagli inserti in fibra di carbonio per interni e appendici aerodinamiche esterne, una dotazione di comfort e sicurezza che comprende anche la tecnologia BSM (Blind Spot Monitoring) e la telecamera posteriore oltre a fari Bi-Xenon con tecnologia AFS. Ma anche il sistema Active Aero Splitter, l’impianto frenante dedicato, il selettore DNA Pro con modalità Race che dialoga con il sistema CDC (Chassis Domain Control) e il Torque Vectoring.

Vedi anche  Yamaha MWT-9: il concept a tre ruote che ti emoziona in curva (FOTO)