Alfa Romeo Giulia: novità importanti sulla commercializzazione (FOTO)

4481
0
SHARE
Foto: Facebook "Alfa Romeo The Official Page"

Ci sono notizie importanti per tutti gli appassionati che non vedono l’ora di vedere la bellissima Alfa Romeo Giulia. La berlina del “Biscione”, dopo tanti anni, è riuscita a far tornare l’entusiasmo in seno a tutti gli “alfisti”, adesso più che mai desiderosi di ammirare su strada e senza nessuna camuffatura, per la prima volta, la magnifica vettura. Nelle scorse ore, così, la pagina Facebook “Alfa Romeo Project 952” ha “catturato” una foto di Ralph Gilles, attuale capo del design del gruppo Fiat Chrysler Automobiles, che sul proprio profilo Instagram ha postato l’immagine del primo schizzo dal quale è nato il progetto relativo all’Alfa Romeo Giulia.

Fonte foto:  pagina Facebook "Alfa Romeo Project 952"
Fonte foto: pagina Facebook “Alfa Romeo Project 952”

Già dal disegno, anche chi non è amante dei motori si rende conto della straordinarietà di un mezzo che, molto probabilmente, monopolizzerà il mercato auto 2016. Le altre novità, poi, si riferiscono all’imminente Salone di Ginevra, evento che si terrà dal 3 al 13 marzo. Attraverso la pagina social citata in precedenza, si può leggere come la Giulia si presenterà all’importante manifestazione con la “carica” di chi vuole immediatamente far innamorare un’altra buona fetta di appassionati.

Fonte foto:  pagina Facebook "Alfa Romeo Project 952"
Fonte foto: pagina Facebook “Alfa Romeo Project 952”

Secondo le ultime indiscrezioni, la berlina dello storico marchio si presenterebbe a Ginevra in queste tre versioni: Giulia 180 Cavalli Diesel (JTDM), Giulia 200 Cavalli Benzina (TBI T4), Giulia 510 Cavalli QV V6 (Bi-TBi). Intanto, Alfredo Altavilla, Chief operating officer della regione Emea per FCA, al sito Corriere.it, informa quando partirà la produzione della già menzionata Alfa Romeo Giulia: “Sia la Quadrifoglio che le altre versioni, partono insieme, nelle prossime settimane, nello stabilimento di Cassino per essere commercializzate nel secondo trimestre. Una gamma ampia dove anche la entry level ha doti da prima della classe. Quando i clienti avranno la possibilità di provarla su strada, riceveranno un’ulteriore conferma di come la macchina è stata realizzata per inseguire la perfezione”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here