Il TAR del Lazio blocca le ‘intestazioni temporanee’

444
0
SHARE

Come riporta Quattroruote il Tar del Lazio blocca l’obbligo di intestazioni temporanee per le società di noleggio.
Su ricorso di alcune società, infatti, il Tribunale Amministrativo Regionale ha sospeso l’efficacia della circolare uscita il 10 Luglio scorso con cui il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti aveva disciplinato quanto previsto dall’articolo 94 del Codice della Strada e dall’articolo 247 bis del Regolamento di Esecuzione dello stesso codice.

La decisione del Tar riguarda solo il punto E.3 della circolare, ovvero la locazione senza conducente che prevede, per locazioni superiori a 30 giorni consecutivi, l’obbligo di comunicare alla motorizzazione civile le generalità del locatario e la scadenza del contratto di locazione. Tale obbligo, peraltro, non prevede l’aggiornamento della carta di circolazione bensì il rilascio di una semplice ricevuta che assicura l’assolvimento dell’obbligo. Così a carico delle società di noleggio era unicamente il pagamento dei diritti di motorizzazione (9 euro per ogni veicolo) e non dell’imposta di bollo da 16 euro. Nonostante tale agevolazione, l’Aniasa, l’Associazione delle Società di Autonoleggio e dei Servizi Automobilistici aveva stimato un aggravio, a carico degli associati, pari a circa 15 milioni di euro all’anno.

Bisognerà aspettare il 28 Maggio 2015 per il verdetto. Va precisato che la sezione terza del Tribunale Amministrativo non è entrata nel merito della richiesta di annullamento della circolare richiesto da alcune società di noleggio ma ne ha disposto solo la sospensione dell’efficacia. Nel merito, invece, si entrerà il 28 maggio 2015. Nel frattempo il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha già presentato ricorso al Consiglio di Stato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here