La Lancia Delta Evoluzione GT nascerà nel 2016 (FOTO)

33386
0
SHARE

Ricordate la Lancia Delta Evoluzione GT creata da Angelo Granata? Il concept fece registrare tanti apprezzamenti, come confermato dal giovane designer che, a breve, avrà la possibilità di toccare con mano la sua idea. Si, avete capito bene. La Lancia Delta Evoluzione GT sarà ben presto realtà. I rumors, parlano che la creazione vera e propria avverrà nel 2016, dunque tra meno di 12 mesi.

La Lancia Delta Evoluzione GT nascerà nel 2016 (FOTO)

La notizia ha fatto piacere ai tanti appassionati dello straordinario mezzo che ha fatto la storia dell’automobilismo italiano e non solo. Quindi, non ci resta che attendere ancora pochi mesi per vedere effettivamente la nuova Lancia Delta Evoluzione GT. Ma chi c’è dietro questo progetto che intende rilanciare la potente auto? Sulla parte tecnica, lavorerà Enrico Cerveda, persona preparatissima in materia. Gli interni, invece, saranno curati dalla “Tappezzeria Perrone”, con i dettagli rifiniti nei minimi particolari.

La Lancia Delta Evoluzione GT nascerà nel 2016 (FOTO)

Per quanto concerne il motore, sarà potente in tutto e per tutto. La Lancia Delta Evoluzione GT monterà un FIAT 5 cilindri 20V turbo, capace di erogare ben 350 cavalli a 6500g/min, anche rispettando le attuali leggi antinquinamento. La velocità massima si attesta intorno ai 250 km/h e l’auto impiegherà meno di 5 secondi per toccare i 100 km/h partendo da 0. Inoltre, sull’assale posteriore sono posizionati due propulsori elettrici da 100 CV cadauno, in modo da far scegliere al pilota cosa scegliere in base alla strada da percorrere. Nessuna informazione, al momento, sulla trasmissione, mentre il telaio sarà Fiat.

Sembra un Flashback: torna la Lancia Delta Evoluzione (FOTO)

Che dire, non vediamo l’ora di ammirare questa magnifica auto che, ricordiamolo, al momento non sarà omologata su strada e assemblata da una non specificata azienda di Brindisi.

Vedi anche  MotoGp: la Clinica Mobile passa di mano ma continua a parlare italiano

Foto: Twitter

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here