Home Moto MOTO ED ACCESSORI HARLEY DAVIDSON, DAL 1903 AD OGGI UN MARCHIO DI...

MOTO ED ACCESSORI HARLEY DAVIDSON, DAL 1903 AD OGGI UN MARCHIO DI SUCCESSO

25
0
SHARE
accessori Harley Davidson
accessori Harley Davidson

GLI ACCESSORI HARLEY DAVIDSON SONO UNA GARANZIA PER I MOTOCICLISTI DI TUTTI I LIVELLI

Fondata nel 1903, Harley-Davidson iniziò la sua avventura quando due giovani soci del Milwaukee costruirono il loro primo modello di produzione, basato sul disegno di un motore progettato per adattarsi al telaio di una bicicletta, in un piccolo capannone. William S. Harley e Arthur Davidson avevano solo 21 e 20 anni quando nacque Harley-Davidson.

All’inizio degli anni 1920, Harley-Davidson era il più grande produttore sia di motociclette al mondo, con oltre 2.000 rivenditori che operavano in 67 paesi che di accessori Harley Davidson. Nel 1921, il design del motore bicilindrico a V da 74 pollici cubici fece il suo debutto, stabilendo un layout strettamente associato con Harley-Davidson che rimane in produzione oggi e a cui nel tempo si sono aggiunti i numerosi accessori Harley Davidson, quella marcia in più per essere conformi al proprio stile di vita.

Harley-Davidson è una garanzia affermata e consolidata negli Stati Uniti e nel mondo. È riuscita a sopravvivere a molteplici difficoltà nonché ad alcuni periodi finanziari difficili. Sempre con sede a Milwaukee, l’iconico marchio continua a produrre i grandi modelli, classici e moderni; quindi modelli che hanno conferito fama e popolarità nel corso dei decenni, riproponendoli in una veste moderna e poi modelli innovativi. La gamma si è evoluta infatti per includere altri design, come la produzione di una motocicletta elettrica, oltra ad innovativi accessori Harley Davidson.

I TIPI DI MOTOCICLI E QUALI ACCESSORI HARLEY-DAVIDSON ABBINARE

Quindi, se da un lato l’azienda offre ancora molte scelte in quelle classiche categorie, gli oltre 25 modelli distribuiti su sette serie, nella sua gamma 2020 includono anche tre ruote, cilindrata ridotta da 500 cc e 750 cc, motociclette della polizia e la nuova bici da strada 2020 Livewire – la prima moto elettrica omologata per strada di Harley-Davidson, oltre ovviamente agli accessori Harley Davidson. Un nuovo componente elettrico che avrebbe dovuto rappresentare una partenza radicale per Harley-Davidson ma che tuttavia questa produzione innovativa non ha portato i risultati sperati, ragion per cui si è deciso di interromperne la produzione.

Per chi non ha mai guidato un Harley, deve prima adattarsi alla ridotta altezza da terra della moto rispetto alle altre. Una Harley è bassa e lunga; se lanciata come una moto sportiva, sentirà per la prima volta dei suoni metallici macinati. Girare in curva su una Harley significa sentire quanta distanza si ha a disposizione, questo vale per quasi tutte le Harley, in particolare le moto dotate di pedane. Una volta che il motociclista, da neofita diventa esperto, potrà guidare una Harley in modo molto vivace attraverso gli angoli, ma è sempre bene ricordare che c’è un periodo di adattamento.

GLI ACCESSORI HARLEY DAVIDSON

Harley Davidson offre anche una vasta gamma di opzioni di personalizzazione; sono diversi infatti gli accessori Harley Davidson disponibili per riparare o personalizzare la maggior parte dei modelli della sua gamma, basta rivolgersi ai giusti rivenditori.

Le motociclette Harley-Davidson, possono essere considerate americane ma gli accessori Harley Davidson provengono da molti luoghi al di fuori degli Stati Uniti, proprio come nel settore automobilistico: ad esempio, i freni e la frizione sono importati dall’Italia, i pistoni del motore sono fabbricati in Austria, le sospensioni della bici provengono dal Giappone e altri componenti elettronici provengono da Messico e Cina.

Nonostante Harley-Davidson afferma cerca di utilizzare quante più parti americane possibile, a volte la società è costretta ad andare all’estero per trovare le parti giuste in termini del rapporto qualità/prezzo.

Vedi anche  Per il 24° European H.O.G.® Rally, Harley-Davidson sceglie l’Andalucía (FOTO)