MotoGP, basta polemiche: ecco come cambiano le regole

2839
0
SHARE
Foto: gpone.com

La MotoGP volta pagina, o meglio dire, cerca di farlo. In vista della prossima stagione, infatti, ci saranno modifiche al regolamento tecnico che disciplinare. In un articolo di qualche giorno fa, il portale Liberoquotidiano.it, ha riportato delle indiscrezioni importanti, specialmente per quanto riguarda il regolamento da applicare in ogni singolo Gran Premio.

Calendario ufficiale MotoGP 2016.

REGOLE DISCIPLINARI – Potrebbero essere varate a breve, anche se non c’è l’ufficialità. La FIM, proprio per evitare le polemiche dello scorso anno, sta ragionando sui cambiamenti da fare. Anzitutto, sarebbero rivisti i vari poteri di giudici di gara, commissioni disciplinari e direttori di pista. Plausibile anche un cambiamento nella Direzione gara, con la sostituzione dei giudici, protagonisti lo scorso anno della penalità di Valentino Rossi in vista del GP di Valencia. Tutto, però, dipende dalla Dorna, da sempre fondamentale sulla stessa Direzione.

Foto: crash.net
Foto: crash.net

REGOLE TECNICHE – Quest’ultime sono già state approvate, dunque in vigore dalla prossima stagione. Per la gestione delle moto arriva, infatti, una centralina unica per tutti, con i piloti che torneranno ad essere decisivi con la loro bravura. Ma non è finita qui: la capacità del serbatoio di ogni singola moto sarà di 22 litri; il peso minimo di 157 kg, sarà il carico necessario per “registrare” a inizio gara. Cambio anche per gli pneumatici, che saranno marchiati Michelin e non più Bridgestone. Infine, i motori a disposizione di ogni pilota saranno sette e non più cinque, come nella stagione conclusa un mese fa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here