Home Moto Viaggi in moto, consigli utili

Viaggi in moto, consigli utili

220
0
SHARE
consigli viaggi moto

Prima di intraprendere un viaggio in moto, è sempre consigliabile eseguire alcuni controlli che potranno essere fondamentali per la sicurezza in strada. Ciò vuol dire che è indispensabile eseguire un check up completo del mezzo, con riferimento in particolare alla pressione delle gomme e al loro stato di usura: in realtà un controllo di questo tipo dovrebbe essere compiuto almeno una volta al mese, ma di certo è imprescindibile prima di un lungo viaggio. A questo proposito, occorre ricordare di controllare la pressione nel momento in cui le gomme sono fredde. Altrettanto importanti, poi, sono le verifiche ai freni, non solo per quel che riguarda il loro spessore, ma anche per ciò che concerne la presenza di liquido a sufficienza: quest’ultimo deve essere comunque sostituito una volta ogni due anni. Se la catena deve essere lubrificata ogni mille chilometri percorsi, occorre prestare la massima attenzione anche al liquido di raffreddamento e all’olio del motore.

Come vestirsi

In previsione di un viaggio è raccomandabile preoccuparsi anche dell’abbigliamento moto: il suggerimento che prevede di vestirsi a cipolla può risultare banale, ma in realtà è sempre valido ed efficace. Meglio non lasciare scoperta alcuna zona del corpo: le protezioni per la moto sono indispensabili per avere la certezza di guidare sempre al sicuro. Nel caso in cui il viaggio da compiere sia molto lungo, meglio puntare su strati di abbigliamento impermeabili da alternare e con livelli di pesantezza differenti: un accorgimento che può tornare utile se le condizioni meteo cambiano. Gli stivali da moto devono essere muniti di membrana Gore Tex e, ovviamente, devono essere water proof; per i guanti, invece, le possibilità di scelta sono maggiori.

Vedi anche  Ecco la nuova Vespa 946 Emporio Armani (FOTO E VIDEO)

L’abbigliamento tecnico

L’abbigliamento per la moto tecnico è in grado di assicurare comfort e protezione: da non dimenticare il paraschiena, un accessorio decisamente prezioso soprattutto se si considera che per farsi molto male è sufficiente una caduta, anche a velocità molto basse. La pettorina e la gomitiera sono altrettanto importanti. Che si opti per l’abbigliamento moto online o che si decida di recarsi in un negozio tradizionale, non è comunque difficile trovare ciò di cui si è in cerca: sono numerose le protezioni comode e morbide a disposizione sul mercato, mentre le tute con gli airbag integrati rappresentano il meglio che si possa desiderare.

Per l’abbigliamento moto estivo, sono assolutamente da mettere al bando i bermuda e i sandali: essi, infatti, sono una fonte di rischio notevole. Per di più, i materiali attuali sono concepiti e realizzati per poter essere usati in qualsiasi condizione e alle temperature più diverse. Insomma, in moto abbigliamento e sicurezza devono sempre viaggiare di pari passo: meglio puntare sulle tute munite di un doppio cuscino che avvolge la zona delle clavicole e quella cervicale, pensata per limitare i movimenti che potrebbero risultare pericolosi per queste parti del corpo. Le donne, dal canto loro, possono trovare numerosi capi di abbigliamento tecnico – dal casco ai pantaloni – utili per mettere in risalto la loro femminilità: ci sono addirittura gli stivali con il tacco, ovviamente con tutte le protezioni necessarie del caso.