MotoGP: quelle scuse di Marquez a Lorenzo allarmano i fan di Valentino Rossi

4794
0
SHARE
Fonte foto: crash.net

A test ufficiali terminati, la MotoGP può iniziare il conto alla rovescia per il primo Gran Premio stagionale. Il 20 marzo ormai è prossimo, dunque niente scherzi per un appuntamento che non deve essere sbagliato da nessuno. Sul circuito di Losail, guarda caso location della prima apparizione della MotoGP 2016, i test hanno confermato la bontà del progetto Yamaha, sempre più forte con Jorge Lorenzo e Valentino Rossi, capaci di dettare legge nella maggior parte dei giri. Solo la Suzuki di Maverick Viñales ha tenuto botta alle moto del team di Iwata, favoritissimo per trionfare anche nell’annata che inizierà tra meno di venti giorni.

Tuttavia, l’attenzione degli appassionati, dei fan, specialmente quelli “estasiati” da Valentino Rossi, non è stata catturata dai tempi importanti del “Dottore” e degli altri piloti, bensì dalle dichiarazioni di Marc Marquez. Lo spagnolo della Honda, non propriamente soddisfatto delle prove ufficiali pre-stagionali, a Motorsport.com ha rilasciato parole nei confronti di Jorge Lorenzo che, immediatamente, hanno portato alla ribalta gli ormai famosi fatti della scorsa stagione. Ecco le sue frasi: “Jorge mi ha passato e pensavo che fosse successo perché non avevo ritmo. Ma poi sono riuscito a seguirlo ed ho finito con lui. Mi sono scusato con lui perché non è carino, ma ne avevo bisogno”. Il numero 93, per la cronaca, ha seguito la scia di Lorenzo, impegnato a terminare il giro.

Tralasciando i motivi, molti fan di Valentino Rossi, di fronte queste frasi, hanno nuovamente drizzato le antenne perché memori degli eventi accaduti nel corso del finale della stagione 2015. Secondo la maggior parte, infatti, queste scuse “obbligatorie” non farebbero altro che confermare il rapporto speciale tra Marquez e Lorenzo, amici anche in pista. Fattore che sfavorirebbe Valentino Rossi, “incastrato” dagli spagnoli qualche mese fa a Sepang e Valencia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here